Autore: DAOGLIO Mario 1983 – Suzzara- Mn

Nato il 25 Marzo 1926 a Suzzara (Mantova). Fin dalla tenera età di 13 anni, Mario dimostrava predisposizione e grande interesse per la musica; ma in quei tempi, non avendo alcuna possibilità economica per l’acquisto di un violino nuovo, decise di costruirsene uno con le proprie mani e con utensili semplici e auto-costruiti. Il tempo passa e la sua grandissima passione agli strumenti ad arco, lo fece diventare nel corso degli anni un grande Maestro-Liutaio di notorietà mondiale. Per costruire i suoi strumenti, usò indifferentemente, i legni di pioppo nero e acero campestre. Le vernici impiegate dal Maestro Daoglio, sono trasparenti e vellutate, del tipo a olio o ad alcool; con le tipiche colorazioni del violino Mantovano. Modelli personali e altri ispirati ad Antonio Stradivari. Grande ingegno nella costruzione delle forme e nel processo di costruzione del violino.

Descrizione

  • Modello Personale
  • Tavola in abete rosso con crescita medio larga e marcata
  • Fondo in due pezzi in acero con marezzatura medio stretta e abbastanza irregolare
  • Vernice ad alcool color arancio caldo

Misura: 35,8 cm

Certificato: Pasquetto Luca

  • SEI INTERESSATO? CONTATTACI